NOI PERÒ CI BATTIAMO.

Sto andando a Milano per trattare l’acquisto di un’azienda in concorrenza con un competitor francese. Le banche italiane imprestavano alle imprese complessivamente 909 miliardi nel 2011. Oggi i prestiti sono scesi a 695. Oltre 200 miliardi in meno. In Germania e Francia gli affidamenti alle imprese sono saliti: per i cugini d’oltralpe 90 miliardi in più. Poi ci chiediamo perché gli stranieri vengono in Italia a fare shopping comperando le nostre aziende. Noi però ci battiamo… e non di rado ce la facciamo.