Non culliamoci sull’euro e sul petrolio – Panorama

Quello che il Governo non dice è che, o si trovano 15 miliardi per rispettare gli accordi europei sulla riduzione del deficit o scatterà automaticamente l’aumento dell’Iva nei prossimi mesi.

Quel minimo di ripresa si vanificherebbe per l’aumento di tutti i prezzi. L’unica alternativa è ridurre la spesa pubblica. Ho scritto questo post durante una lunga attesa in un ministero. Guardavano una decina di funzionari che si giravano i pollici, non sapendo che fare. Li paghiamo anche noi, anche questa è spesa pubblica.

Di seguito il mio intervento di questa settimana su Panorama.

panorama 26 marzo 2015