Il nostro è uno strano Paese

Il primo Gennaio il taglio allo stipendio dei dipendenti di Camera e Senato che doveva diventare definitivo è invece saltato. Come abbiamo letto commessi, barbieri e centralinisti anziché fermarsi a 99.000 euro l’anno riceveranno sino a 132.000 euro. Non sono un populista e credo che il merito vada premiato. Proprio per questo mi pare incredibile che un ricercatore universitario percepisca un quarto di quello che prende un cameriere della buvette, il ristorante a Montecitorio. Il nostro è uno strano Paese. Il punto è che tocca a noi cambiarlo.

di Massimo Blasoni