OGGI LO SGOMBERO

Fallire per colpa dello Stato. È questa la sorte toccata a molte aziende italiane a causa di uno Stato che non paga i suoi fornitori. Sergio Bramini, 71 enne, è un imprenditore monzese, la sua azienda, Icom Srl, è stata costretta a fallire a causa di mancati pagamenti per oltre 4 milioni di euro, la maggior parte riferiti a servizi svolti per gli A.T.O. (ambiti territoriali ottimali) siciliani. Oltre a veder licenziati i propri dipendenti si è visto ipotecare la casa, che è stata messa all’asta, e oggi viene sgomberata. C’è qualcosa che non va nel nostro Paese.

di Massimo Blasoni