Servono pene più severe

La scorsa settimana ho letto dell’ennesima donna uccisa nel novarese. Sara Pasqual di 45 anni è stata massacrata di botte nella sua abitazione. L’anno scorso sono state 149 le donne uccise nel nostro Paese. Quasi sempre è l’ex compagno che non riesce ad accettare la separazione. Le denunce per maltrattamenti spesso non vengono fatte per paura ovvero risultano inutili. Si è arrivati perfino ad avere mariti violenti agli arresti domiciliari a poca distanza dalla vittima, che alla fine hanno ucciso. Servono pene più severe e soprattutto un’azione rapida e preventiva dopo le denunce dei primi episodi.
di Massimo Blasoni

No Comments

Comments Closed