Consigli ai politici a corto di progetti per il futuro

Sveglia presto, ora sono a Milano. In metropolitana le facce di tanti italiani che vanno al lavoro. Nel nostro Paese ci sono furbastri che non pagano le tasse o che sfruttano gli altri, ma la maggioranza è fatta di persone che si dà da fare e lotta per i propri cari. Dobbiamo crederci e ripartire. Di solito siamo tutti molto bravi a elencare le cose che non vanno in Italia. E’ molto più difficile fare delle proposte. Ieri Libero ha pubblicato dieci opinioni, tra cui la mia.

di Massimo Blasoni